Errori schermata blu: vediamo come risolverli caso per caso

errori schermata blu

Gli errori schermata blu sono probabilmente i peggiori quando si parla di sistemi Microsoft

Ve ne sono molti gli errori schermata blu, entrati ormai nel comune sentire come la schermata blu della morte, e sono quelli che riescono a creare i maggiori problemi per tutti coloro che adoperano i computer per svago e soprattutto per il lavoro. Ad un certo punto, senza alcun preavviso, lo schermo diviene blu e non appare più nulla riuscendo a creare dei problemi anche abbastanza problemi. Come vedremo tra poco non esiste un solo errore di questo tipo ma una serie.

Gli errori schermata blu dei sistemi operativi di Microsoft possono essere dovute principalmente ad una serie di problemi che possono essere riassunti in:

  • a seguito all’installazione di un nuovo aggiornamento;
  • durante l’uso normale del dispositivo.

Per ciò che concernono i tipi di errori schermata blu questi sono i principali:

  • CRITICAL_PROCESS_DIED

  • SYSTEM_THREAD_EXCEPTION_NOT_HANDLED
  • IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL

  • VIDEO_TDR_TIMEOUT_DETECTED
  • PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA
  • SYSTEM_SERVICE_EXCEPTION
  • DPC_WATCHDOG_VIOLATION

Vi sono quindi delle risoluzioni che possono essere messe in atto in base al tipo di problema che è sopravvenuto.

Errori Schermata blu in seguito ad installazione di un aggiornamento

Se sono sorti dei problemi in seguito all’installazione di un aggiornamento è necessario tenere presente che è necessario cancellare i vari aggiornamenti che non sono andati in porto. Purtroppo l’unica soluzione è proprio quella di resettare il sistema. Vediamo come mettere in pratica questa soluzione:

  • premere il tasto di accensione del dispositivo per dieci secondi per spegnerlo;
  • accendere il dispositivo;
  • quando escono i primi loghi sullo schermo spegnere di nuovo il computer;
  • accendere il dispositivo;
  • attendere il riavvio completo per accedere a WinRE;
  • seguire questo indirizzo: Scegli un’opzione -> Risoluzione problemi -> Opzioni avanzate -> Impostazioni di avvio quindi cliccare su Riavvia;
  • dopo il riavvio del computer selezionare l’opzione 5 oppure F5 per scegliere la modalità provvisoria;
  • quindi accedere al Pannello di Controllo;
  • da programmi scegliere disinstalla un programma;
  • scegliere Visualizza aggiornamenti installati, visibile a lato della finestra;
  • da visualizza aggiornamenti installati seleziona installato il, che è l’ultima voce e permette di determinare quando il software è stato installato;
  • cliccare col tasto destro sull’ultimo aggiornamento e disistallalo;
  • riavviare il computer per cancellare definitivamente l’aggiornamento.

Errori Schermata blu in seguito all’uso del dispositivo

Se non vi fossero problemi di aggiornamenti potrebbe essere un problema di software antivirus la strada sarà molto simile anche se, com’è evidente, non dovranno essere toccati gli aggiornamenti. Quindi una volta entrati in modalità provvisoria effettuare la seguente operazione:

  • seguire il seguente percorso: Start->Impostazioni > Sistema > App & funzionalità;
  • passa da Ordina per nome in Ordina per data d’installazione;
  • scegli l’antivirus che intendi disinstallare e clicca su disinstalla;
  • riavvia il dispositivo.

Disinstallare, Ripristinare o Disabilitare i driver

Se invece sono stati installati da poco i driver è possibile che vi siano dei problemi anche abbastanza seri tenendo prensente che ogni nuovo software può andare in contrasto con il sistema operativo andando quindi a creare gli errori schermata blu.

Disabilitare driver da terze parti:

  • andare su gestione dispositivi;
  • espandi il dispositivo con il driver da disabilitare quindi scegliere proprietà;
  • selezionare la scheda driver e disabilita dispositivo quindi sì.

Se non è sufficiente disabilitare il driver sarà necessario disabilitarlo andando sempre sul dispositivo da disinstallare tramite gestione dispositivi quindi da proprietà spostarsi sulla scheda driver quindi seleziona disinstalla ed infine Ok. Infine per ripristinare sarà sempre necessario arrivare sulla scheda driver del dispositivo quindi ripristinare dispositivo ed infine sì.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.