10 distro linux per “riportare in vita” il proprio vecchio computer

distro linux

Quali sono le 10 distro linux per “riportare in vita” il proprio vecchio computer? Dove posso trovare un sistema operativo per computer vecchi? Le distro quanto costano?

10 distro linux che ti aiuteranno ad usare il proprio computer per molti anni ancora

Le distro linux e questo mondo in generale hanno reso la tecnologia indubiamente più etica riuscendo non solo ad offrire un sistema operativo aperto e molto spesso gratuito ma riuscendo anche a rompere la cosiddetta obsolescenza programmata che le grandi compagnie d’informatica impongono per fare in modo che dopo pochi anni un computer non sia più utile. Il sistema operativo del pinguino e tutti gli utenti che vi collaborano ha rotto questa sorta di dittatura tecnologica offrendo sistemi operativi basati su linux molto leggeri ma provvisti di funzionalità tali da fare in modo che si possa con loro ancora lavorare, guardare video e molto altro ancora. Si deve tenere presente che computer di una ventina d’anni fa non potrebbero essere più usati perché i sistemi operativi di Microsoft sono oltremodo pesanti e quelli non più in produzione non ricevono più aggiornamenti quindi risultano essere decisamente rischiosi perché aumentano le problematiche inerenti alla sicurezza e senza le patch diventano sempre più importanti e rischiose.

Puppy Linux

puppy-linux-distro-linux

Puppy Linux è certamente una tra le più importanti distro linux per vecchi sistemi operativi tenendo comunque presente che è possibile ottenere delle specifiche tecniche abbastanza importanti. Con pochissime risorse permette di poter adoperare varie applicazioni per la creazione di documenti, la visione di video e molto altro ancora. Il sistema operativo riesce quindi ad essere pienamente funzionale con 300 mB di memoria RAM, ed un processore di almeno 900 MHz. Per ciò che concerne la memoria di archiviazione non è necessario il disco rigido perché si può usare anche la pennetta USB ed adoperarla in questo modo.

Tiny Core

distro linux

Tiny Core è probabilmente la versione più leggera in assoluta perché ha bisogno per funzionare solo 64 MB di RAM anche se 128 GB sono raccomandati. Il processore minimo dev’essere un Pentium 2 anche se adoperando un modello più moderno è possibile avere delle prestazioni migliori.

Linux Lite

distro linux

Linux Lite rappresenta una versione di distro linux molto più complesso rispetto ai precedenti basati su Debian ed Ubuntu quindi si ha a disposizione delle applicazioni più importanti anche se necessitano di specifiche tecniche più importanti. Il processore è un Pentium 2 o successore supportato da 512 MB ed una memoria di archiviazione da almeno 8 GB. La cosa interessante è che riesce ad offrire una risoluzione da 1024 X 768 px.

AntiX Linux

distro linux

AntiX è una distro molto interessante perché permette di offrire una serie di ottime opportunità a coloro che non vogliono proprio trasformare il proprio vecchio computer in spazzatura tecnologica molto pericolosa per l’ambiente. Anche in questo caso si parla di un sistema operativo in grado di funzionare molto bene anche con un disco rigido da 5 GB di spazio con un processore Pentium 2 supportato da 256 MB di RAM.

Sparky Linux

distro linux

Sparky Linux è sicuramente tra queste la distro linux più importante che riesce ad offrire delle specifiche tecniche molto interessanti tra le quali è disponibile in tre tipi di modalità, vediamole:

  • GameOver: adopera l’ambiente desktop xfce ed è assolutamente consigliato per i videogiochi. Per far funzionare bene questa modalità è necessario avere 512 MB di RAM, 20 GB per l’hard disk ed il processore Petium 4 o un AMD Athlon ;
  • Multimedia: in questo caso si parla di un ottimo ambiente per la riproduzione dei file video. In questo caso è necessario una RAM da 256 MB con 10 GB di memoria di archiviazione con processore Pentium 4 o AMD Athlon;
  • Command Line Interface: in questo caso si necessita di un computer con solo 128 MB di RAM e 2 GB di memoria archiviazione.

MX Linux

Questa distro linux è dotata di specifiche abbastanza interessanti perché non solo si basa su Debian 10 ma anche di un ambiente desktop di tipo xfce a basso consumo di risorse. La distro per funzionare necessita di un processore Intel i486 o un AMD supportato da 512 MB di RAM ed almeno 5 GB di spazio di archiviazione libero.

Bodhi Linux

Bodhi Linux rappresenta una distro linux molto ben fatta principalmente per l’aspetto grafico di tutti i suoi elementi. Necessita di un processore di almeno 256 MB di RAM anche se sono preferibili 512 MB che vanno a supportate un processore da almeno 500 MHz. Sul disco rigido sono necessari almeno 10 GB di memoria di archiviazione.

Lubuntu

distro linux

Se hai un computer vecchio ma hai sempre amato Ubuntu o comunque vuoi usarlo con un sistema operativo potente ma allo stesso tempo in grado di essere funzionale e non lento è possibile adoperare il Lubuntu direttamente basato su Ubuntu e con l’interfaccia grafica LXDE può essere

SliTaz

distro linuxQuesto sistema operativo è molto importante per coloro che posseggono un computer vecchio perché necessita per funzionare almeno 256 MB di RAM. Mediante poi il package manager tazpkg è possibile installare una serie di applicazioni che possono essere adoperate per molti tipi di applicazioni in modo da rendere l’uso molto più interessante sia per il lavoro sia per lo svago ed il divertimento.

Trisquel Mini

distro linux

Trisquel Mini rappresenta un ottimo sistema operativo basato su Linux in grado di poter essere installato anche nei computer più vecchi. Nonostante sia possibile ottenere, infatti, un ambiente LXDE ed un sistema di finestre di tipo lightweight X. Queste due caratteristiche rendono l’uso di questi vecchi computer molto più agevole e divertente. La sua particolarità, come abbiamo già visto in precedenza, sta nel fatto che può offrire una buona interfaccia grafica.

Le distro linux hanno cambiato la tecnologia e continuano a farlo

Non si deve pensare al fatto che le distro linux siano dei prodotti complicati da adoperare perché con un minimo di impegno è possibile avere un ottimo computer nonostante vi siano indiscutibili problemi dal punto di vista tecnico. In questa guida abbiamo parlato delle 10 distro linux per “riportare in vita” il proprio vecchio computer ma naturalmente ve ne sono molte altre visto che la grande comunità che c’è detro a questo mondo permette di offrire un software sempre stabile, sicuro ed utile.